IJAPP

CORSO DI LAUREA TRIENNALE ACCREDITATO MUR

Fashion Styling & Communication

Frequenza

Obbligatoria

Durata

3 anni

Lingua

Italiano - Inglese

Sede

Milano - Roma

Obiettivi del Triennale
Fashion Styling & Communication

Il corso di laurea triennale in Fashion Styling & Communication di IJAPP ha l’obiettivo di fornire competenze trasversali nell’ambito della comunicazione e formare un profilo in grado di ricoprire ruoli chiave all’interno del fashion system. La comunicazione in tutte le sue forme è una leva indispensabile per raccontare, interpretare e promuovere un brand sui principali canali. In particolare, il corso di laurea vuole preparare professionisti specializzati nella gestione della comunicazione moda attraverso la conoscenza approfondita delle caratteristiche e delle potenzialità di tutti i media. Il fashion stylist pianifica operazioni di branding, si occupa della produzione dei contenuti e di organizzare attività editoriali in ambito fashion & styling grazie alla conoscenza di metodi e tecniche artistiche, applicata alla padronanza degli strumenti di comunicazione.

Con laboratori pratici lo studente imparerà a progettare e curare l’immagine di un brand o di una collezione moda in occasione di servizi fotografici, eventi e altre attività promozionali per costruire un’immagine esclusiva interpretando l’identità, i valori e l’estetica della marca. Al termine del corso lo studente avrà acquisito le competenze per progettare un’immagine efficace, sviluppare lo storytelling e realizzare un portfolio completo.

Il Corso Triennale in Fashion Styling & Communication è accreditato MUR con decreto ministeriale n.59 del 18 gennaio 2021 per l’erogazione nella sede di Milano e autorizzato a rilasciare il titolo di Diploma accademico di I livello, equipollente al titolo di Laurea triennale di I livello (180 crediti formativi).
Dall’.A.A. 2023/2024 IJAPP ha ottenuto l’accreditamento MUR dello stesso corso anche per l’erogazione nella sede di Roma.

modella Accademia del lusso

Requisiti per l'ammissione

  • Diploma certificato di scuola media superiore
  • Adeguata conoscenza della lingua di erogazione da dimostrare tramite attestato formale o intervista via Skype (per studenti non madrelingua)

Titolo rilasciato

  • Diploma accademico di I livello equipollente al titolo di Laurea triennale di I livello
modella Accademia del lusso
modella Accademia del lusso

Didattica

Il corso di laurea triennale Fashion Styling & Communication comprende lezioni teoriche in aula, workshop ed esperienze pratiche di progetto, sia in sede, sia in esterno.

L’attività didattica di IJAPP è dinamica e interdisciplinare. Il programma del Post Diploma triennale in Fashion Styling & Communication comprende varie tipologie di lezioni e attività, diversificate per caratteristiche e obiettivi didattici.

La preparazione degli studenti è verificata attraverso test di valutazione periodici. Al termine del corso ogni studente dovrà sostenere un esame finale con presentazione della tesi alla Commissione d’Esame di IJAPP.

Lezioni in aula

didattica frontale con frequenza obbligatoria. Materie teoriche, teoriche-pratiche e pratiche

Visite esterne

visite e analisi dei luoghi della moda e del lusso

Seminari

seminari di approfondimento con esponenti del fashion & luxury system

Work Week e Workshop

laboratorio formativo interdisciplinare incentrato sullo sviluppo di un progetto assegnato

Piano di Studi

Primo Anno
Storia dell'arte 1
Cod. Settore: ABST47 - CFA: 4
I principali movimenti artistici dal rinascimento alla fine del settecento. L’evoluzione degli stili in relazione al mondo della moda e delle arti applicate.
Metodologia progettazione immagine moda 1
Cod. Settore: ABPR15 - CFA: 2
Strumenti di ricerca e analisi della moda contemporanea. Riconoscere e raccontare le tendenze moda. Creazione contenuti tematici. Ambiti di styling e target. Come relazionarsi ai mezzi di comunicazione. Tradurre i trends. Comunicazione iconografica.
Computer grafica per la moda 1
Cod. Settore: ABTEC38 - CFA: 4
Strumenti per la manipolazione delle immagini digitali. Photoshop: gestione dei tool base, utilizzo dei livelli e delle maschere, strumenti di ritocco.
Comunicazione del prodotto moda 1
Cod. Settore: ABPC67 - CFA: 9
Lessico e strumenti per la comprensione delle tecniche di comunicazione. Analisi dell’annuncio pubblicitario: struttura e contenuti.
Scrittura per il giornalismo di moda
Cod. Settore: ABPC67 - CFA: 6
Basi per la stesura di articoli legati al giornalismo moda. Analisi delle modalità e delle tecniche utilizzate nelle tipologie editoriali. Produzione di articoli ed esercitazioni di scrittura.
Cultura tessile e colore
Cod. Settore: ABPR34 - CFA: 9
Analisi ed evoluzione del prodotto tessile dalle origini a oggi. Aspetti percettivi, comunicativi, sociali, simbolici, estetici e sintetici del colore.
Brand design
Cod. Settore: ABLE69 - CFA: 6
Marketing strategico. Identificazione dei bisogni. Analisi della concorrenza. Promozione efficace. Aziende leader: case histories.
Storia della moda e design 1
Cod. Settore: ABST48 - CFA: 6
L’evoluzione storica della moda e del costume dagli albori del tessile mesopotamico agli inizi del Novecento europeo e statunitense.
Tecniche di make-up per lo spettacolo
Cod. Settore: ABPR33 - CFA: 3
Lo stylist. Studio dell’immagine e dell’estetica. Analisi storica del trucco nello spettacolo. Le icone che hanno segnato un’epoca. Progetto completo: abito, trucco e capelli. Differenze tra immagine beauty e immagine moda. Collaborazione con make-up artist e hair stylist.
Lingua 1
Cod. Settore: ABLIN71 - CFA: 8
Lingua inglese e ripasso delle regole grammaticali. Esercizi scritti, test, conversazioni, dialoghi, letture relative al mondo della moda.
Secondo Anno
Storia dell'arte 2
Cod. Settore: ABST47 - CFA: 4
Panoramica sui principali artisti contemporanei. Analisi del rapporto tra arte e moda. Comparazione tra lavoro degli artisti e lavoro dei designer. Linguaggi dell’arte nella moda.
Storia della moda e design 2
Cod. Settore: ABST48 - CFA: 6
Panoramica nazionale e internazionale sulle più recenti correnti del fashion design. Analisi dei brand emergenti e comparazione con brand affermati. Dinamiche alla base delle nuove forme di progettazione.
Metodologia della progettazione immagine moda 2
Cod. Settore: ABPR15 - CFA: 2
Le funzioni dello stylist. Base culturale e riferimenti estetici. Interpretare le tendenze. L’editoria di moda. Comunicare l’identità visiva di un brand o di un evento. Produzione di immagini per creazione del portfolio. Laboratori fotografici a tema: ricerca immagini, costruzione moodboard, selezione abiti, accessori e props. Lavorare in team per rispecchiare il concept e le scelte stilistiche personali.
Computer grafica per la moda 2
Cod. Settore: ABTEC38 - CFA: 4
Tecniche di fotoritocco e post produzione. Principali tool per l’elaborazione e l’impaginazione progettuale.
Comunicazione del prodotto moda 2
Cod. Settore: ABPC67 - CFA: 10
Social media management nella strategia di digital marketing. Analisi e comprensione degli strumenti per la comunicazione. Creatività e obiettivi.
Editoria della moda 1
Cod. Settore: ABPC67 - CFA: 12
Il sistema editoriale italiano e internazionale. Analisi dei grandi gruppi editoriali. I target. La redazione di moda. Elaborazione di articoli di moda da coordinare con la pubblicità e la fotografia. Pubblicità e comunicazione: ruoli e compiti dell’ufficio stampa e delle PR. Analisi degli attori e degli interlocutori. Relazioni con le imprese e con il mercato. Organizzare e gestire una cartella stampa.
Alterazioni e fitting base
Cod. Settore: ABPR34 - CFA: 2
Analisi e studio delle linee e categorie di abbigliamento con esercitazioni pratiche. Punti di cucitura a mano e a macchina, anche applicati alle riparazioni. Fitting di un capo di abbigliamento. Tecniche di sdifettameto per la corretta vestizione.
Fashion & Luxury marketing
Cod. Settore: ABLE69 - CFA: 6
Modelli di business nella moda. Strategie di marketing e come creare engagement. Relazioni con i clienti. I codici della comunicazione. Strategie dei brand per raggiungere il successo. Opportunità nell’era digitale 4.0. Investire in tecnologia.
Elementi di copyright
Cod. Settore: ABLE70 - CFA: 3
Elementi di diritto privato per la protezione del copyright in ambito editoriale. Metodi per salvaguardare la proprietà intellettuale del proprio operato.
Lingua 2
Cod. Settore: ABLIN71 - CFA: 8
Lingua inglese e ripasso delle regole grammaticali. Esercizi scritti, test, conversazioni, dialoghi, letture relative al mondo della moda.
Terzo Anno
Metodologia progettazione immagine moda 3
Cod. Settore: ABPR15 - CFA: 2
Competenze avanzate di modellismo e confezione per la realizzazione della collezione finale.
Computer grafica per la moda 3
Cod. Settore: ABTEC38 - CFA: 4
Tecniche di elaborazione del portfolio professionale e della propria presentazione grafica online.
Comunicazione del prodotto moda 3
Cod. Settore: ABPC67 - CFA: 10
Comunicazione 4.0: il legame tra l’azienda e i suoi interlocutori. Il cliente diventa protagonista: non più passivo consumatore, ma speciale collaboratore dell’impresa. Il brand che diventa esperienza da condividere. Gli eventi come strategia di comunicazione delle aziende moda. Tipologie dell’evento moda. L’evento moda in ogni fase: progettazione creativa, sviluppo, produzione, controllo del budget. Strategie per comprendere, comunicare e promuovere le risorse personali. Le leve fondamentali degli archetipi e dei linguaggi verbali e non verbali del branding. Analisi delle risorse, obiettivi e audience personale. Piano di comunicazione per la promozione di se stessi, del proprio brand o della propria attività.
Editoria della moda 2
Cod. Settore: ABPC67 - CFA: 10
Creazione di contenuti editoriali. Sociologia del web: teorie contemporanee sull’impatto dei cambiamenti portati dalla rete. Laboratorio pratico di creazione di un progetto editoriale: scelta del tema e degli argomenti, redazione di testi, creazione del proprio palinsesto editoriale.
Alterazioni e fitting avanzati
Cod. Settore: ABPR34 - CFA: 2
Studio analitico, critico e pratico dei capi. Competenze teoriche e tecniche per le modifiche di capi già prodotti, anche complessi come capispalla. Tecniche di cucito e stiro e strumenti per lo sdifettamento. Fitting professionale.
Lingua 3
Cod. Settore: ABLIN71 - CFA: 9
Conversazione in lingua inglese su articoli scelti dagli studenti. Elaborazione del curriculum in lingua e preparazione a una job interview tramite role play.
Fashion start up management
Cod. Settore: ABLE69 - CFA: 7
Come avviare un progetto imprenditoriale nel settore fashion. Principali business model di settore. Principi di imprenditorialità moderna.
CFA: 10
Crediti formativi a scelta tra materie facoltative, lab e work week
CFA: 12
Lavoro individuale sub tutoraggio

Opportunità Professionali

Il corso di laurea triennale in Fashion Styling & Communication mira a formare una figura professionale in grado di garantire il massimo della visibilità al brand di moda veicolando un’immagine efficace e rappresentativa. Attraverso la comunicazione e la rappresentazione riesce a descrivere l’evoluzione dello stile nel tempo, elaborando una narrazione che evoca un’immagine moderna e originale del brand.

Stage Lavorativi

Il nostro obiettivo è quello di formare gli studenti per essere in grado di entrare in modo efficace e rapido nel mondo della moda. A questo scopo il nostro servizio Placement lavora costantemente per consolidare partnership con i brand della moda più rinomati, le maison più originali e le start-up più innovative. Abbiamo costruito relazioni stabili ma dinamiche in grado di promuovere il talento e la nostra visione di innovazione sostenibile nel campo del fashion & luxury. Il Careers Office è in contatto con aziende e agenzie d’eccellenza: questo consente al 90% degli studenti di trovare importanti occasioni di stage o avviare collaborazioni professionali entro 6/8 mesi dal termine del corso.

Sbocchi professionali

Quali sono le principali opportunità di carriera offerte dal corso triennale di Fashion Styling & Communication?

01. Fashion communication manager
E' specializzato nella gestione della comunicazione per la moda. Ha il compito di pianificare tutte le attività legate alla pubblicità e ad altre operazioni di branding e promozione. Tiene contatti con il mondo dei media – stampa, radio, tv, web – di cui conosce obiettivi e potenzialità e lavora a stretto contatto con la divisione marketing per definire le migliori strategie di comunicazione.
02. Fashion stylist
Progetta e cura l’immagine di un brand o di una collezione moda in occasione attività redazionali o di comunicazione. Costruisce un’immagine esclusiva e unica interpretando l’identità, i valori e l’estetica della marca. Conosce e prevede i trends stagionali ed è sempre aggiornato sul panorama moda più attuale. È abile nel creare abbinamenti originali e nel raccontare storie visive: l’obiettivo del suo lavoro è costruire l’immagine perfetta.
03. Redattore di moda
E' un giornalista specializzato nel settore moda. Ha accumulato una grande esperienza nel settore fashion & luxury, conoscendone trend e storia. Ha ottime capacità di scrittura e uno spiccato spirito critico.
04. Regista di sfilata
E' una figura che necessita di una formazione completa del mondo fashion & luxury, in quanto coordina e gestisce tutti gli aspetti di una sfilata e gestire le maestranze che partecipano all'evento occupandosi di tutti gli aspetti, dalla scenografia, alle luci, alla musica e alle modelle..

Fai della tua passione una professione

Informati ora

In relazione all'informativa (Privacy Policy, articolo 13 decreto lgs. 196/03), che dichiaro di aver letto ACCONSENTO al trattamento dei miei dati personali.

* campi obbligatori